logo

Aria di primavera alla scuola dell’infanzia.

Il mese di marzo è stato particolarmente impegnativo per la nostra scuola dell’infanzia: insegnanti e bambini desiderano condividere i frutti di questo impegno ripercorrendo con racconti e immagini i momenti più belli di questo periodo.

Il mese si è aperto con la festa di Carnevale che anche quest’anno, come consuetudine, è stata vissuta non solo all’interno delle mura della scuola ma anche nel quartiere, con la sfilata nelle vie limitrofe e festa finale ai giardinetti. La sfilata non è solo l’occasione per far vivere ai bambini le strade e le piazze come luoghi di vita e di incontro ma ha soprattutto l’intento di tener viva una tradizione italiana, quella del carnevale, che si sta via via perdendo. Nella scelta del travestimento le insegnanti hanno voluto riprendere il tema della valorizzazione delle diversità, già emerso e sviluppato in occasione della festa di Natale. “L’arcobaleno siamo noi: colori e voci di pace” questo il titolo dato alla sfilata che potrete rivivere con noi attraverso il video allegato.

https://youtu.be/QcyNr0tnND0

 

Marzo è anche il mese di inizio della primavera. Il cambio di stagione ci riporta ad una riflessione sul senso del tempo: come in natura, anche nella nostra vita, i cambiamenti sono frutto di ciò che si coltiva e semina nel passato. Ripensare e rievocare le esperienze più belle vissute a scuola è l’occasione per dare senso di continuità al vivere quotidiano e permette agli insegnanti di verificare ciò che i bambini ricordano e apprezzano di ciò che è stato fatto insieme. Tra le esperienze che hanno segnato maggiormente il corso di questo anno non possiamo dimenticare l’esperienza teatrale del mese di gennaio, che è stata rivissuta mostrando ai bambini il video dello spettacolo, realizzato non senza fatiche con la collaborazione dei genitori.

 

Non da ultimo l’arrivo della primavera è per la nostra scuola impegnativo anche perché segna l’inizio delle attività di cura del nostro orto sinergico. Scopriamo di cosa si tratta grazie all’insegnante referente di questo progetto: Valentina Rocchi: “Nell’agricoltura sinergica le piante crescono insieme e si aiutano a vicenda, proprio come noi! Rispetto, sinergia, collaborazione, valorizzazione delle differenze: lavorando nell’orto ritroviamo i valori che viviamo quotidianamente a scuola. Per i bambini è coinvolgente e semplice partecipare: non si zappa, non si concima ma si preserva l’auto-fertilità del suolo, non si somministrano anti-parassitari, si annaffia, ma poco, perché la pacciamatura di paglia preserva l’umidità. Insomma, noi seminiamo e raccogliamo. Il resto lo fa la natura e a noi non resta che osservare e stupirci ogni volta!”

orto-sinergico-prezzemoloorto-sinergico-le-fragole

Trapiantiamo le fragole                                                                                                             Prepariamo le piante di prezzemolo

 

La coordinatrice Antonella Sada

 

 

 

.

 

 

Comments are closed.

  • 0
  • 174
  • 67.220
  • 28
Contatti
Istituto Comprensivo "Luigi Cadorna"
  • Via Carlo Dolci, 5, Milano
  • miic8c400e@pec.istruzione.it
  • miic8c400e@istruzione.it